Top

Uncategorized

Design universale progettare inclusiva

Design universale, come progettare in maniera inclusiva

Design universale, come progettare in maniera inclusiva? Il tema del design universale, o “universal design”, segue un filone di ricerca che già da tempo si interessa di come progettare in maniera più inclusiva e sostenibile. In poche parole, si occupa di come poter progettare per l’intera popolazione, senza escludere nessuno. Questo include quindi anche lo studio di tecniche di progettazione che superino il concetto di barriera architettonica, creando luoghi pienamente accessibili. L’accessibilità inclusiva intende la possibilità di accesso a tutti i luoghi a persone che non potrebbero accedervi in presenza di barriere architettoniche. Pensiamo ai disabili, o alle persone anziane con problematiche motorie. Ad oggi, il concetto...

Percorsi di esodo più inclusivi - Spazio Calmo

Percorsi di esodo più inclusivi

L’esodo è una fase importantissima del piano di emergenza. Per questo, la creazione di percorsi di esodo più inclusivi, che coinvolgano quindi tutte le persone che frequentano un edificio, indipendentemente dai loro bisogni specifici, risulta essere un obbligo ancor prima che una necessità. Questo argomento è stato ampiamente trattato dal Corpo dei Vigili del Fuoco che ha rilasciato diverse linee guida su come comportarsi in caso siano presenti persone disabili durante l’esodo causato da emergenza. Infatti, una cosa molto importante di cui tenere conto in questi casi è la reazione che possono avere le persone a una situazione imprevedibile come può essere un’emergenza. L'efficienza cognitiva, sensoriale e...

Cittadinanza attiva e inclusività

Cittadinanza attiva e inclusività

Cittadinanza attiva e inclusività, un tema che coinvolge da vicino i diritti per l'inclusività di molti. La cittadinanza attiva è un tema di attualità che coinvolge da vicino il diritto di inclusione. Il tema della cittadinanza attiva è divenuto molto popolare nel dibattito pubblico italiano attorno agli anni Duemila. Nonostante questo, non è ancora ben definito come tema, suscitando il dubbio in alcuni. Andiamo a vedere cos'è la cittadinanza attiva e cosa può fare per sostenere il diritto all’inclusività di tutti. Cittadinanza attiva, che cos'è? La cittadinanza attiva è anche conosciuta con il nome di attivismo civico. Con questi termini si indicano tutte le forme di auto-organizzazione che...

Scuola e inclusività

Scuola e inclusività

Una scuola più inclusiva, a che punto siamo? Il tema della scuola e dell'inclusività riguarda da vicino molti aspetti della vita quotidiana delle persone con disabilità, siano essi legati alla sfera privata o pubblica, come quello scolastico. Infatti, uno dei settori in cui troviamo di più il bisogno di una maggiore attenzione verso le esigenze particolari delle persone disabili è quello scolastico. La scuola è infatti il luogo dove vengono formati i giovani cittadini. Per questo, è essenziale che sia in grado di integrare tutti allo stesso livello, formando tutti gli studenti senza discriminazioni di alcun tipo. Scuola e inclusività devono quindi andare di pari passo. Purtroppo, questo...

spazio calmo nuovi aiuti per inclusività

Nuovi aiuti per l’inclusività

Nuovi aiuti per l’inclusività con la legge “Dopo di noi” Oggi parliamo di una nuova legge, entrata in vigore a inizio maggio: la legge di bilancio “Dopo di noi” 2020, anche conosciuta come legge 112/2016, base per nuovi aiuti per l'inclusività. Questa legge vuole andare a tutelare in particolare le persone disabili prive di un sostegno familiare su cui contare. Tra le agevolazioni troviamo una serie di aiuti sotto forma di sgravi fiscali ed estensioni a varie esenzioni, come quelle sull'imposta di successione. La lista delle agevolazioni continua e speriamo che questo ulteriore passo avanti nella tutela all’inclusività aiuti molti. Mentre questo ulteriore passo avanti nella tutela di tutti...

Genere disabilità questione inclusività

Genere e disabilità, una questione d’inclusività.

Genere e disabilità, una zona d’ombra da illuminare. Genere e disabilità sono una questione molto vicina al tema dell'inclusività. La normativa italiana ed europea è attiva già da tempo nel regolare i diritti e prevenire discriminazioni verso le persone. Siano esse in base alla disabilità o al genere. Esiste tuttavia una zona d’ombra dove queste leggi faticano a incontrarsi. Ovvero, la situazione delle donne e ragazze con disabilità. Perché genere e disabilità sono una questione d'inclusività? Perché queste donne sono spesso vittime di violenze e discriminazioni. Queste donne hanno all'incirca dalle 2 alle 5 volte più probabilità di essere vittime di violenza, rispetto alle altre donne. Nonostante...

Nuove frontiere sicurezza inclusiva

Le nuove frontiere della pianificazione inclusiva.

La sicurezza inclusiva è ormai parte integrante della nostra normativa, ma analizzando il tema delle nuove frontiere nella pianificazione inclusiva troviamo delle interessanti novità. Infatti, concetti come l’inclusività nella pianificazione di emergenza sono ancora considerati nuovi. A questo proposito, si susseguono da anni convegni sul tema, al fine di coinvolgere esperti del settore progettazione e sicurezza nel dibattito sulla sicurezza inclusiva. Sicuramente, il tema più trattato in questi convegni è quello della pianificazione per l’emergenza e gestione del soccorso quando sono presenti persone con necessità specifiche, come le persone con disabilità, ma non solo. L’attenzione è posta anche sulla pianificazione dell’emergenza nel rispetto dei bisogni di anziani...

Inclusione e Coronavirus

Inclusione e Coronavirus, cos’è cambiato?

Cos'è cambiato durante l'emergenza per il Coronavirus nel campo dell'inclusione? L’emergenza sanitaria da Coronavirus degli ultimi mesi ha messo a dura prova tutta la cittadinanza e in particolare il diritto all'inclusione dei cittadini disabili. In particolare, questi mesi di isolamento domiciliare sono gravati ancor di più sulle persone con disabilità. Un esempio è stata la repentina interruzione delle attività scolastiche in presenza, rendendo necessaria una modalità didattica a distanza che guardasse anche alle specifiche necessità degli studenti con disabilità. Le iniziative a supporto delle persone con disabilità sono state numerose. Ricordiamo, fra le tante, le campagne di comunicazione sulla prevenzione del contagio create per persone con disabilità fisiche,...

Sicurezza inclusiva uffici pubblici

Sicurezza inclusiva negli uffici pubblici. Quando serve lo spazio calmo?

Un approccio nuovo, inclusivo. Gli uffici pubblici sono tra i luoghi più frequentati dalla collettività, con un bisogno molto alto di sicurezza inclusiva. Infatti, questi luoghi accolgono ogni giorno numerosi cittadini e lavoratori pubblici, creando situazioni di aggregazione che vanno gestite in sicurezza. Un esempio sono gli uffici postali o del comune, dove i cittadini ogni giorno si recano per necessità personali o amministrative. Per questi motivi, è essenziale che gli stabili in cui hanno sede questi uffici pubblici siano in linea con le norme vigenti in materia di sicurezza inclusiva al fine di garantire lo spazio calmo, il giusto livello di sicurezza fisica e morale...

Classificazione rischio edifici lavoro

Classificazione del rischio incendio negli edifici. Qual’è la classificazione del tuo luogo di lavoro?

Classificazione del rischio incendio negli edifici. Gli edifici di lavoro seguono una classificazione basata sul rischio incendio, seguendo l’art. 17 del DL n. 81/2008, attraverso criteri consolidati e riconosciuti. Infatti, la mancata predisposizione del documento di valutazione rischio, porta il datore di lavoro ad essere soggetto a precise responsabilità e a conseguenti sanzioni penali. Inoltre, anche la sola mancanza della parte riguardante la sicurezza antincendio porta a queste conseguenze. Dall'esito della classificazione dei rischi incendio negli edifici per il lavoro, una volta predisposto il documento di valutazione del rischio, il datore di lavoro deve adottare delle misure specifiche al fine di: ridurre le probabilità d’incendio, creare percorsi...